gennaio 2020

19gen09:0019:00Seminario sugli interventi assistiti con gli animali per l'autismo09:00 - 19:00 LAICI - Via Agostino Chiappa, 15 BresciaEventi:Seminari

Dettagli dell'evento

Questo seminario vuole fare una panoramica sui disturbi dello spettro autistico con una attenzione particolare alle attività pratiche sostenibili coadiuvate dalla presenza degli animali.
Per quello che ne sappiamo ad oggi, l’autismo non può essere considerato una malattia. È probabilmente un modo di esistere e di funzionare che può avere origini genetiche o può essere associato ad altre difficoltà di sviluppo. L’idea di trattamento va scissa dall’idea di guarigione. Nell’autismo trattamento significa educazione: educare a vivere nel mondo dei soggetti non affetti da disturbo autistico, educare alle abilità necessarie per adattarsi produttivamente a questo mondo, educare a ridurre comportamenti di disturbo o che causano difficoltà, educare alle abilità di base per raggiungere o avvicinarsi all’autonomia. Entrare in relazione con l’animale è più semplice in quanto la comunicazione è diretta, non è ambigua ed è semplice; la postura e la prossemica del cane sono chiare perché non vengono mascherata da sovrastrutture tipiche dell’essere umano.

A CHI È RIVOLTO

Il seminario si rivolge a coadiutori del cane, psicologi, psicoterapeuti, medici, personale sanitario, veterinari esperti in IAA.

QUANDO

Il seminario si terrà domenica 19 gennaio 2020, dalle 9 alle 19 circa.

PROGRAMMA

ore 9:00 Registrazione
ore 9:15-11.15 a cura di dott.ssa Annalisa Ghedini
– INQUADRAMENTO DIAGNOSTICO DELL’AUTISMO
– L’AUTISMO NELLA PROSPETTIVA DEL NEUROSVILUPPO
– COMUNICAZIONE E INTERAZIONE SOCIALE
– INTERESSI E COMPORTAMENTI
– IPER RESPONSIVITA’ SENSORIALE
– FUNZIONAMENTO MENTALE
– PUNTI DI FORZA NELL’AUTISMO
– LINEE GUIDA TRATTAMENTI
– ALLEANZA TRA OPERATORI, FAMIGLIA E SCUOLA

ore 12.30-13:00 a cura della dott.ssa Alice Cremonini
– LINEA GUIDA: RUOLO DEL VETERINARIO ESPERTO IN IAA E DEL COADIUTORE
– COMPETENZE DEL CANE COINVOLTO NEGLI IAA

ore 13:30-14:30 pausa pranzo

ore 14:30- 16:00 a cura della dott.ssa Alice Cremonini
– ATTENZIONI PARTICOLARI IN FASE PROGETTUALE
– COMPETENZE DEL CANE COINVOLTO NEGLI IAA CON FRUITORI CON AUTISMO

ore 16:15-18:45 a cura della dott.ssa Laura Rizzoli
– AUTISMO E IAA DALLE FASI PROGETTUALI ALLA RESTITUZIONE FINALE
– DESCRIZIONE DI ESPERIENZE LAVORATIVE NELLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI PRIMO E SECONDO GRADO

RELATORI

Annalisa Ghedini
dopo la Maturità Scientifica nel 1993 consegue una seconda Maturità in Assistente di Comunità Infantili nel 1994 e inizia a lavorare come educatrice handicap per le cooperative di Bologna e provincia e come educatrice asilo nido per il Comune di San Lazzaro di Savena. In questi anni frequenta l’Università degli Studi di Bologna e consegue il titolo di Terapista della Riabilitazione ad indirizzo neurologico Inizia a lavorare come fisioterapista dal 1999 ad oggi presso un Poliambulatorio Privato.
Dal gennaio 2003 al gennaio 2008 svolge attività di Tutor ABA per la figlia Autistica sotto la supervisione di consulenti inglesi del gruppo UKYAP per il metodo Loovas ABA e dal 2009 con consulenti per il metodo ABA Verbal Behavior con funzione di coordinamento del team tutor ABA.
Nel 2005 si iscrive alla facoltà di Psicologia Università degli Studi di Bologna e consegue la Laurea in Scienze del Comportamento e delle Relazioni Sociali, tesi di laurea in “Disturbi generalizzati dello sviluppo e metodiche di intervento precoce”.
Dal 2006 ad oggi partecipa attivamente nel Comune di San Lazzaro alla progettazione di attività extra scolastiche per l’integrazione sociale dei minori disabili insieme alla coordinatrice pedagogica dell’Ufficio Progetti.
Dal 2009 al 2010 approfondisce l’Analisi del Comportamento Applicata (ABA) partecipando ai quattro ws teorici pratici tenuti da Francesca Degli Espinosa: Principi e tecniche di base, Curriculum iniziale (dall’imitazione alla denominazione), Curriculum intermedio (dal gioco imitativo alla costruzione di frase) e Curriculum avanzato (dal gioco immaginario alla conversazione).
Nel 2012 partecipa al corso” Insegnare il comportamento verbale ai bambini con autismo e altre disabilità” tenuto da Vincent Carbone.
Nel 2013 si iscrive alla facoltà di Psicologia Università degli Studi di Bologna e consegue la Laurea Magistrale in Psicologia Scolastica e di Comunità, tesi di laurea in “L’influenza delle nuove tecnologie sull’adolescenza. Rilevanza e possibilità di intervento dello psicologo scolastico”.
Consegue nel gennaio 2018 il Diploma di Abilitazione all’Esercizio della Professione di Psicologo. Iscrizione Ordine degli Psicologi Emilia Romagna dal 26/04/2018.
Dal settembre 2017 ad oggi partecipa alla progettazione e formazione di educatori per l’autismo presso Associazioni di genitori di ragazzi disabili.
Nel 2019 ha svolto progetti con finalità di formazione e consulenza psicoeducativa per l’integrazione di bambini disabili (in particolare autismo) presso una scuola materna privata e attività di colloqui di sostegno alla genitorialità in libera professione.
Psicoterapeuta in formazione dal gennaio 2019 ad oggi presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Biosistemica di Bologna.

Alice Cremonini
Dopo aver terminato il percorso di studi per divenire Educatore Sociale, ho seguito diversi corsi di specializzazione sul territorio nazionale acquisendo, tra gli altri, il titolo di Operatore esperto in tecniche cognitivo-comportamentali applicate all’autismo nel 2008.
Nel 2010 ho conseguito il titolo di Referee Pet Operator e la Certificazione di coppia con i miei cani presso la SIUA (Scuola di Interazione Uomo-Animale), ottenendo in seguito il riconoscimento dei titoli di Coadiutore del cane, del gatto e del coniglio, e di Referente di Intervento per le AAA e le EAA, come previsto dalle Linee Guide Nazionali vigenti.
Nel 2012 inoltre ho conseguito il titolo di Educatore Cinofilo di III livello presso la suddetta scuola.
Dal 2008 ad oggi ho lavorato in diverse scuole di ogni ordine e grado e partecipato a numerosi progetti di IAA presso strutture pubbliche e private, nonchè presso la mia Fattoria Sociale dove per diversi anni abbiamo ospitato week end di autonomia per adolescenti con autismo, in collaborazione con le Asl territoriali e i servizi di NPIA.
Dal 2010 ad oggi inoltre lavoro come docente e tutor responsabile della formazione nei corsi per Coadiutore del cane tenuti da SIUA.

Laura Rizzoli
Dopo una laurea in Scienze dell’Educazione presso l’Università di Bologna con una tesi dal titolo “Le fattorie didattiche e progettualità educative. Illustrazione e presentazione di esperienze significative” ha conseguito nel 2004 il titolo di Referee Pet Operator presso la scuola SIUA ottenendo, poi, nel 2017 i riconoscimentI di Coadiutore del cane, Responsabile di progetto e Referente di intervento in educazione assistita dagli animali da CRN IAA.
Parallelamente all’attività educativa presso scuole di ogni ordine e grado ha frequentato numerosi corsi di formazione nell’ambito dell’autismo unitamente ad un Master universitario di II° livello in “TECNICHE COMPORTAMENTALI PER BAMBINI CON AUTISMO E DISTURBI EVOLUTIVI GLOBALI ” Facoltà di Educazione e Scienze umane presso l’Università degli studi di Modena Reggio Emilia.
E’ Socio fondatore e Presidente dell’Associazione “Melting Pet” dal 2012 e Responsabile di progetti e Referente di Intervento in EAA/AAA dal 2006 ad oggi.

COSTI

Contributo di partecipazione € 80,00 + € 10,00 di tesseramento all’Associazione Tambra A.S.D.

Quando

domenica, 19 gen 2020 09:00 - domenica, 19 gen 2020 19:00

Dove

LAICI - Via Agostino Chiappa, 15 Brescia

X