The Walking Dogs (ovvero: Passeggiate a 6 zampe!)

I benefici della passeggiata… a 6 zampe

È ormai risaputo che l’attività fisica ha benefici sia a livello fisico che mentale.
Infatti praticandola si combatte l’obesità, si protegge il sistema cardiocircolatorio, si favorisce il rilascio di endorfine che agiscono come vere e proprie droghe naturali, stimolando benessere dell’organismo e predisponendolo a reagire positivamente a situazioni di stress.
Inoltre, grazie all’attività sportiva, innalziamo le difese immunitarie e preveniamo il declino muscolare e osseo. Come ciliegina sulla torta possiamo anche attribuire allo sport capacità calmanti: fare sport permette di staccare dai problemi che affrontiamo tutti i giorni e di ricaricarsi per il giorno seguente.
Ma se l’idea di chiuderci in una palestra non ci invoglia, possiamo prendere in considerazione le passeggiate in montagna, magari facendoci accompagnare dal nostro cane, investendo sul benessere di entrambi.
E qui entriamo in gioco noi con le passeggiate a 6 zampe che la nostra associazione organizza e propone ai proprietari.

Cosa sono le passeggiate a sei zampe?

Non sono delle semplici passeggiate, ma sono una condivisione di momenti e spazi insieme, organizzate da personale qualificato sia in ambito cinofilo sia rispetto al territorio.
Quando decidiamo di organizzare un’escursione ci troviamo davanti ad una serie di decisioni da prendere. In base al periodo dell’anno dovremo decidere altitudine e difficoltà, se prediligere sentieri con presenza di acqua, ombreggiati o esposti al sole, se il sentiero è adatto ai cani e se il rifugio che raggiungeremo è pet friendly. Anche l’allenamento dei partecipanti, cani e umani, è una variabile di cui tener conto, sapendo che può variare in base al periodo dell’anno.
Ma non è sempre tutto rose e fiori, lo si sa. L’imprevisto è sempre dietro l’angolo, soprattutto in un ambiente lontano dalla quotidianità delle persone, quindi per tutelarci anche sotto questo aspetto c’è sempre la presenza di qualcuno con competenze di primo soccorso. Spesso ci si trova a dover camminare su substrati che per i cani possono essere causa di escoriazioni o tagli ai polpastrelli, quindi è fondamentale saper fare una fasciatura. É anche importante sapere a cosa prestare attenzione in caso di morsi da vipera o avvelenamento, in modo da poter comunicare in modo efficace con l’eventuale veterinario di riferimento, fornendo le informazioni utili in una situazione d’emergenza. Per fortuna queste situazioni sono molto rare.
Gli itinerari devono essere studiati molto bene, anche in funzione di chi parteciperà, delle competenze dei proprietari e dei cani, in modo che tutti possano godere il beneficio dell’esperienza riducendo al minimo gli eventi spiacevoli.
Ormai le passeggiate a sei zampe che organizziamo sono diventate appuntamento fisso e visto che numerose persone vi partecipano coi loro cani é diventata nostra abitudine differenziarle per lunghezza e difficoltà. L’ obiettivo che ci poniamo è quello di creare gruppi socialmente armoniosi con i quali fare nuove esperienze all’aria aperta, lontano dal caos cittadino, in cui trovare benessere per i 2 e i 4 zampe.

Passeggiate armoniose sia per gli umani che per i cani

Cerchiamo sempre di favorire un clima positivo sia tra umani che tra cani, perchè la soddisfazione più grande, oltre a vedere come tutti si meraviglino dei posti in cui li portiamo, è che il gruppo arrivi a fine giornata col sorriso, soddisfatto di come il loro cane “abbia fatto il bravo”.
La montagna credo che abbia questo potere, rende le persone più serene e quindi più propense alla positività, come detto all’inizio con l’aiuto delle endorfine siamo tutti più felici! Quindi ho la certezza che le sensazioni che vivo io durante le passeggiate le provino, seppur in modo diverso, anche i nostri amici cani.
Non priviamoli di questa opportunità, innamoriamoci della montagna: non ci tradirà mai!

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X