Corso discipline sportive

Corso di educazione cinofila per privati

Organizzato da A.S.D. Tambra

Perchè fare sport col proprio cane?

La vera domanda è: Perché non lo stai ancora facendo?!

È ormai risaputo che lo sport ha benefici sia a livello fisico che mentale.
Infatti praticando si combatte l’obesità, proteggiamo il sistema cardiocircolatorio, favoriamo il rilascio di endorfine che agiscono come vere e proprie droghe naturali stimolando l’organismo e predisponendolo a reagire positivamente a situazioni di stress.

Inoltre, grazie all’attività sportiva, innalziamo le difese immunitarie e preveniamo il declino muscolare e osseo. Come ciliegina sulla torta possiamo anche attribuire allo sport capacità calmanti: fare sport permette di staccare dai problemi che affrontiamo tutti i giorni e di ricaricarsi per il giorno seguente.

Questo vale sia per noi esseri umani che per i nostri amici pelosi.

Dal punto di vista prettamente cinofilo, attraverso lo sport si mettono in atto tutte le competenze apprese durante le lezioni di educazione,
affinandole fino ad arrivare a muoversi insieme in piena complicità.

Attraverso le attività sportive si ampliano le competenze di pet partnership,
si possono comprendere le potenzialità del nostro amico e aiutarlo quindi ad esprimerle. Ne consegue un arricchimento della relazione,
nella quale la comunicazione tra voi e il vostro cane migliorerà sensibilmente.

Treibball

Il Treibball è un nuovo sport competitivo per cani di tutte le età e taglie. Si gioca senza guinzaglio e il cane deve seguire a distanza i comandi dati dal conduttore, con lo scopo di spingere i palloni in porta aiutandosi con il naso e le spalle in un tempo massimo di 7 minuti.
Più migliorerà la comunicazione tra cane e conduttore, più il movimento diventerà fluido e i tempi sul cronometro si abbasseranno.

Il numero di palloni varia in base al livello, 4 per i principianti, 6 per l’intermedio e 8 per i campioni, così come la loro distanza dalla porta, rispettivamente 4, 7 e 10 metri. Questo per quanto riguarda le taglie standard (sopra i 40 cm, misurati al garrese).
Per le taglie piccole (sotto i 40 cm) il numero di palle rimane invariato, ma la distanza sarà di 3 metri per i principianti, 6 metri per l’intermedio e 8 metri per i campioni.
I palloni vengono disposti a triangolo a metà campo davanti alla porta, con la punta del triangolo ad indicare il lato opposto.
La grandezza dei palloni deve essere appropriata alla taglia del cane.

Se si immagina un campo da Treibball come il quadrante di un orologio, la porta sarà allineata sulle 6, i palloni sulle 12 e il conduttore anch’egli sulle 6, con licenza di muoversi a destra e a sinistra a poco meno di un metro dietro la linea di porta.
Il cane si posiziona sulla metà sinistra del campo, sulle 10 del quadrante.
Al segnale del cronometrista, il conduttore spedisce il cane oltre i palloni. Il conduttore deve comunicare col cane in modo efficace, con comandi verbali, segnali con la mano o fischi per indicargli in che direzione muoversi e su quale pallone andare per primo.
Il cronometro si ferma quando tutti i palloni sono in porta col cane a pancia a terra nell’area di conduzione.

MobilityDog®

La mobility è una disciplina non competitiva adatta a tutti i proprietari e cani anche alla prima esperienza. Le speciali caratteristiche di questa disciplina permettono di approfondire e migliorare la relazione e la gestione del proprio cane.

Consiste nell’affrontare degli ostacoli di diverse difficoltà, alcune ci riportano al mondo dell’agility (passerella, ruote, tubo, salto) ed altre alla vita quotidiana (scala, altalena, carrello, aspettare tranquilli). Non essendo un’attività agonistica si è liberi di praticarla in assenza di fattori stressogeni, sia per il cane ma anche per i proprietario.

Con questa attività si aumentano le competenze nella gestione del cane che possono essere trasportate nella vita quotidiana, come nelle passeggiate in contesto urbano. Inoltre la sicurezza del cane nell’affrontare gli ostacoli aumenterà di volta involta, aiutandolo anche a concentrarsi meglio e a riferirsi al proprietario, aumentando di conseguenza la fiducia l’uno nell’altro.

La disciplina si articola in 18 prove standard da eseguire ciascuna nel tempo massimo di 1 minuto; i tempi di esecuzione e la tipologia delle prove sono tali da non creare stress psicofisico al cane (e al conduttore) indipendentemente dall’età e dalla taglia.
L’obiettivo finale ed esplicito del corso di MobilityDog® è quello di preparare il team cane-conduttore alla corretta partecipazione ad una manifestazione di MobilityDog.

La Rally Obedience® (Rally-O®)

La Rally Obedience è una disciplina sportiva agonistica, relativamente giovane, che nasce in America nel 2000 per poi diffondersi in altri Paesi dell’Europa.
Adatta a tutti i cani (dai 6 mesi di età), questo sport contribuisce alla costruzione di una relazione corretta e positiva, basata su reciproca fiducia, rispetto e collaborazione tra cane e conduttore (identificati come binomio) La collaborazione sul percorso di Rally-O® è importante tanto quanto la precisione nell’eseguire i vari esercizi.

Si pratica affrontando una serie di cartelli, posizionati in un ring, che rappresentano le stazioni di un percorso che il binomio affronta insieme.
Sui cartelli sono indicati gli esercizi da svolgere, nel minor tempo possibile con la massima precisione possibile.
Un percorso di Rally Obedience comprende un’ampia serie di esercizi, di livello tecnico crescente in base alla classe, dalla L1 alla L3, che spaziano da posizioni fisse, in movimento, attrezzi, attività di riporto ed altro.

Si suddivide in classi a crescente grado di difficoltà, a partire dalla classe Debuttanti fino alle più avanzate L2- L3.
Nella fase di gara il numero di cartelli da affrontare variano a seconda della classe di appartenenza (circa 15/20 cartelli in un percorso) più eventuali esercizi facoltativi a scelta.

LA CLASSE L1 DI RALLY-O® GAREGGIA CON I CARTELLI DAL N° 1 AL N° 32
LA CLASSE L2 DI RALLY-O® GAREGGIA CON I CARTELLI DAL N° 1 AL N° 48
LA CLASSE L3 DI RALLY-O® GAREGGIA CON I CARTELLI DAL N° 1 AL N° 63

Durante il percorso è possibile incoraggiare e lodare il cane; anche il premio in cibo è consentito in alcune postazioni.
Cimentarsi in una attività sportiva con queste modalità, diventa estremamente piacevole e molto naturale, anche durante una gara.
È indubbio che il fatto di poter premiare e incoraggiare il cane attenui la tensione emotiva del binomio.

Con la pratica di questa disciplina, il binomio migliora l’aspetto comunicativo, la capacità di concentrazione e attenzione mantenendo un giusto livello emozionale, ma soprattutto la condivisione di una attività insieme migliora la relazione, che si traduce in una migliore intesa nella vita quotidiana.
Il nostro obiettivo per il binomio, è che il tempo trascorso sul campo di allenamento e di gara sia piacevole e divertente anche se in ambito agonistico.
Proponiamo questo tipo di percorso per cani di qualsiasi razza e taglia dai 6 mesi di vita purchè abbiano già acquisito buone competenze in ambito educativo.

Vuoi più informazioni su questo corso?

CHIEDI ORA

Altri servizi che potrebbero interessarti

CORSO CANE PROPRIETARIO

– PER PRIVATI –

I nostri corsi sono strutturati a partire dai periodi evolutivi del cane, nel rispetto dei tempi di apprendimento di ognuno. Organizziamo classi in cui i cani sono suddivisi per età e competenze, adattando le lezioni alle esigenze dei singoli.
SCOPRI

CORSO EDUCATORE CINOFILO

– PER PROFESSIONISTI –

Proposta formativa professionalizzante per il conseguimento del titolo di Educatore Cinofilo FICSS.
Corso teorico e pratico, finalizzato alla scoperta delle capacità cognitive relazionali del cane con l’uomo.
SCOPRI

CORSO ISTRUTTORE CINOFILO

– PER PROFESSIONISTI –

Percorso professionalizzante per il conseguimento del titolo di Istruttore Riabilitatore.
Rivolto ad educatori ed istruttori cinofili riconosciuti FICSS ed a Medici Veterinari comportamentalisti.
SCOPRI

FORMAZIONE AVANZATA

– CORSI PER PROFESSIONISTI –

Corsi di approfondimento su tematiche specifiche. Riservati a coloro che hanno già seguito i corsi professionalizzanti per educatore/istruttore.
Percorsi con durata media di 4 incontri.
SCOPRI

MEDICINA COMPORTAMENTALE

– SERVIZIO PER PRIVATI –

Il medico veterinario esperto in comportamento è in grado di saper distinguere tra affezioni organiche che influenzano il comportamento del cane e patologie comportamentali vere e proprie.
SCOPRI

ASILO PER CANI

– SERVIZIO PER PRIVATI –

Il nostro asilo diurno per cani è un luogo protetto, allestito a misura di cane, nel quale poter affidare il proprio amico a 4 zampe per una necessità occasionale o in modo sistematico durante la settimana.
SCOPRI

PATENTINO

– SERVIZIO PER PRIVATI –

Tambra organizza, in collaborazione con i Comuni e le ASL, un percorso per proprietari di cani, da fare con i propri amici a quattro zampe: si tratta di 5 incontri, con esame finale, per il rilascio del Patentino.
SCOPRI

PROGETTI SCUOLA

– SERVIZIO PER ENTI –

Le attività didattiche con gli animali sono un insieme di tecniche che hanno l’obiettivo di accompagnare il bambino mentre compie percorsi utili al suo apprendimento e accrescimento.
SCOPRI

PET THERAPY

– SERVIZIO PER ENTI –

Grazie alla presenza dell’animale, il fruitore della Pet Therapy sposta la propria attenzione al di fuori di sè stesso, distraendosi quindi dai propri problemi. La Pet Therapy restituisce il sorriso e favorisce il rilassamento.
SCOPRI

X